Ambiente Geografico

Forni di Sotto è ubicato in Carnia, regione montana del Friuli Venezia Giulia, di cui ne è il comune più vasto con 9354mq di superficie (censuaria), nonché uno dei più vasti della provincia di Udine.
Più precisamente è situato nell'Alta valle del Tagliamento e confina con i Comuni di Sauris, Ampezzo, Claut e Forni di Sopra, partendo da Nord e rotando in senso orario.
Il paese è compreso tra due rilievi montuosi paralleli correnti in direzione Est-Ovest, che formano una piacevole vallata al centro della quale scorre il fiume Tagliamento, la cui sorgente si trova nel vicino monte Mauria.

Il rilievo posto a Nord comprende tra le cime più significative quelle del monte Bivera (2474 mt/slm) e del monte Tinisa (2100 mt/slm), posti rispettivamente alle estremità Ovest e Est delle catene montuose tra le quali sono da segnalare il monte Ranculin (2096 mt/slm), il monte Zauf (2246 mt/slm) ed il Colle di Montovo-Maltauf (1870 mt/slm).
Il rilievo posto a Sud annovera invece il monte Pramaggiore (2478 mt/slm), il monte Chiarescons (2168 mt/slm), la punta del Mezzodì-Pic di Miesdi (1923 mt/slm) ed il Cimon di Agar (1932 mt/slm).
Di notevole suggestione è la visione d'insieme della vallata che si presenta a chi, giungendo da Ampezzo, si approssima alla sella di Cima Corso, con il paese adagiato in una vasta pianura incorniciata dalle catene montuose sopra ricordate presentando come sfondo l'inconfondibile profilo della splendida catena dei Monfalconi, le prime Dolomiti.
L'altitudine media del territorio comunale è di 777 mt/slm, variando da un minimo di 550 mt/slm nel punto più basso del greto del Tagliamento ad un massimo di 2478 mt/slm del Monte Pramaggiore.
L'intero comprensorio è raggiungibile da Udine (dalla quale dista 85 Km) per mezzo del tratto di autostrada Udine-Amaro per poi proseguire fino a Tolmezzo in superstrada e successivamente prendere la strada statale n° 52 "Carnica".
Venendo dal vicino Veneto è necessario transitare invece dal Passo della Mauria, e passando da Forni di Sopra, raggiungere Forni di Sotto.

Il clima è quello riscontrabile nel resto della Carnia, fresco d'estate e rigido d'inverno, in cui il paese viene spesso ricoperto da una coltre di neve. La temperatura media annua si aggira attorno ai 9°C, quella media del mese più freddo attorno ai -2°C e quella media del mese più caldo attorno ai 18°C.
E' innegabile che l'ubicazione del paese, la morfologia del suo territorio ed il clima a cui è soggetto siano stati degli elementi che hanno concorso a determinarne le sorti, unitamente a quelle dell'intera comunità.